Frigoriferi Vintage

I frigoriferi vintage porteranno colore e calore nella tua cucina e attirerà gli sguardi dei tuoi ospiti, possono essere piccoli o grandi ma non perdono mai il loro tocco magico. Oltre a frigoriferi vintage delle migliori marche come Bompani, Smeg, Daya, e Klarstein in questa selezione di prodotti potrai incontrare frigoriferi vintage economici e che si adattano perfettamente a qualsiasi cucina.

Frigoriferi grandi rétro-vintage

Questi fantastici frigoriferi non hanno nulla da invidiare ai frigoriferi moderni, colorati e in pieno stile vintage hanno lo scomparto frigorifero e nella parte superiore il congelatore. Porteranno un tocco di gusto e di colore alla tua cucina e ogni volta che lo guarderai te ne innamorerai.

Frigorifero Smeg vintage

Questo piccolo frigorifero dal suo stile vintage darà un tocco speciale alla tua cucina, alla tua sala giochi, al tuo ufficio o al tuo “rifugio”. È stato appositamente creato per darti comfort e praticità e li puoi trovare in vari colori.

Mini frigoriferi Coca Cola e Klarstein vintage

Questi piccoli frigoriferi sono fantastici con il loro stile vintage. Piccoli e compatti ti danno tutto quello che cerchi facendoti fare un tuffo nel passato, ti presentiamo i migliori frigoriferi colorati vintage del mercato scelti pensando in chi ama questo stile.

Guida all’acquisto del frigorifero perfetto

In questa piccola guida ti spiegheremo quello che serve per l’acquisto del tuo frigorifero vintage, ma vale per tutti i tipi di frigoriferi. Partiamo dalla base fondamentale e cioè che è un elettrodomestico indispensabile per conservare il cibo, e per la scelta del modello che farà a caso tuo dovrai prendere in considerazione vari fattori come ad esempio gli accessori interni. Infatti il suo compito è quello di conservare i cibi al fresco e con una temperatura all’incirca di 4°C. ed è composto da:

  • Motore: che determina il funzionamento dell’elettrodomestico ed è composto dal compressore, dalla griglia esterna con il condensatore, dalla griglia interna, dall’evaporatore e dalla valvola termostatica;
  • Vano: dove vengono conservati i vari alimenti;
  • La porta o le porte: che chiude (chiudono) il vano che a sua volta è composto da: termostato che consente di regolare la temperatura del frigorifero; la luce per illuminare il vano; le griglie e i contenitori per riporre il cibo.

Questo elettrodomestico funziona con un sistema di compressione nel quale il refrigerante viene compresso, la griglia esterna eleva la pressione del refrigerante per renderlo liquido, dopo di che il condensatore della griglia esterna raffredderà il liquido che entrerà a sua volta nell’evaporatore dove si espande e diventa gas, questo gas assorbe il calore del cibo posto all’interno del frigorifero e per terminare il ciclo torna al compressore, dove comincerà lo stesso ciclo. Lo spazio e l’ingombro del frigorifero è uno dei parametri da tenere in grande considerazione quindi raccomandati di prendere le misure esatte di altezza, larghezza e profondità contando per la profondità 10 cm in più.

Capacità del frigorifero

Per quanto riguarda la capacità ci sono frigoriferi che vanno dai 100 agli oltre 600 litri, questo dipenderà da quante persone abitano in casa. Infatti di seguito ti segnaliamo l’esatta capacità in base alle persone, in modo tale che tu possa orientarti al meglio per l'acquisto del frigorifero:

  • tra 150 e 190 litri: per 1 persona;
  • tra 210 e 260 litri: per 2 persone;
  • tra 300 e 360 litri: per 3 persone;
  • oltre i 300 litri: per 4 e più persone.

Cura del frigorifero vintage

Per fare in modo che il tuo frigorifero si mantenga in buono stato per lungo tempo ci sono poche piccole regole che possono essere utili:

  • Pulizia delle serpentine: specialmente la serpentina esterna deve essere pulita in quanto tende a impolverarsi e a sporcarsi, quella interna invece potrebbe riempirsi di ghiaccio e questo può compromettere l’efficienza del frigorifero consumando molta più energia elettrica e conservando non nel modo esatto il cibo;
  • Sbrinamento: lo sbrinamento periodico deve essere fatto se il tuo frigorifero non ha un programma di sbrinamento automatico o parziale, quindi quando si formerà più ghiaccio, dovrai effettuare questa operazione;
  • Pulizia interna: è indispensabile, periodicamente, pulire tutti gli angoli del frigorifero, pulire bene i ripiani. Ti consigliamo di farlo quando effettuerai lo sbrinamento, in modo tale da pulire tutti i comparti;
  • Sistemazione del cibo: ti consigliamo di distribuire bene il cibo senza riempire troppo il frigorifero perché così facendo il raffreddamento non avverrà uniformemente e perderà quindi la sua efficienza.

Dove sistemare il tuo frigorifero rétro

Fondamentalmente sono due le regole alle quali attenersi dove sistemare il frigorifero e alle quali prestare attenzione:

  • Il frigorifero non va mai posizionato vicino a delle fonti di calore (stufe, termosifoni) oppure esporlo direttamente al sole. In questo modo non sforzerete il frigorifero e durerà molto di più nel tempo.
  • Quando dovrai posizionare il frigorifero devi tenere presente che non andrà appoggiato al muro ma dovrà tenere una distanza di almeno 8/10 centimetri dal muro, in questo modo il condensatore può raffreddarsi senza nessun problema

Adesso che sai tutto quello di cui hai bisogno per scegliere il frigo vintage perfetto, nella nostra pagina troverai frigoriferi vintage crema, rossi, neri, bianchi e di ogni tipologia e marca possibile!